mercoledì 31 maggio 2017

Le erbe aromatiche: si inizia con la MENTA!

Con questo post inauguriamo una rubrica tematica, in cui dedicheremo ogni settimana a un'erba aromatica diversa, proponendovi diverse idee su come utilizzarla in cucina!


Forse siamo abituati ad associare la menta a rinfrescanti cocktail estivi, alle granite e ai gelati, eppure  in cucina questa profumatissima erba aromatica può regalare un gustoso contributo anche su piatti salati! Personalmente mi sono innamorato della menta da quando ero piccolo e mia mamma, d'estate, faceva una pasta fredda e anziché usare il classico basilico, rompeva delle foglioline di menta e mi piaceva un sacco! Quindi, consiglio numero 1: pasta fredda, e non sbagliate mai!

Qui sotto invece cosa potrebbe essere? Una crema?  Dolce? Salato? 
Ancora salato: è in realtà un condimento che ho inventato quando ero pieno di gambi di asparagi e non sapevo come consumarli! Allora, dopo aver pelato i gambi, li ho frullati con 1 cucchiaio di crema yogurt greco, 3/4 foglie di menta, olio e sale q.b.. L'ho usato per condire una pasta, ma il sapore fresco e leggermente acidulo lo vedrei benissimo anche su dei crostini da antipasto, magari con qualche fettina di salmone affumicato o di prosciutto crudo!



Per realizzare la crema ho utilizzato: gambi di asparagi avanzati, 3/4 foglioline di menta, 1 cucchiaio di crema di yogurt greco, olio e sale q.b.




Il gustoso trito "aglio/prezzemolo" potrebbe stupirvi se al posto del prezzemolo provate a variare con la menta, spezzettata grossolanamente, e usate il trito per condire, per esempio, dei petti di pollo alla piastra. 



Alessandro

La menta è una delle erbe aromatiche che preferisco, soprattutto quando fa così caldo: mi piace metterla nell'acqua per renderla ancora più rinfrescante e faccio molti primi tra cui taboulé, cous cous e la famosa insalata fredda citata da Alessandro.
La ricetta che vi propongo è semplicissima: insalata di farro con pomodorini confit e menta.


Ingredienti

150 g di farro
menta
olio e sale

Preparate i pomodorini confit seguendo questa ricetta; cuocete il farro per 20 minuti in abbondante acqua salata e dopo averlo scolato fatelo raffreddare.
Unite il farro con i pomodorini (freddi) e con la mena sminuzzata. Salate e versate un filo di olio a crudo.
Ovviamente potete arricchire questa insalata con formaggio o un affettato, ma a me è piaciuta moltissimo anche così, nella sua semplicità e freschezza.

Valeria

Nessun commento:

Posta un commento