domenica 11 dicembre 2016

Crostata con farina di riso





La prima volta che ho fatto una "crostata" avevo circa 12 anni e dopo aver impastato per mezz'ora abbondante non so bene cosa, cercai di stendere quel che avevo manipolato su una teglia da forno, ma il risultato fu una base di frolla rimpicciolita e crepata al centro! Andai da mia madre disperato e lei mi disse che ci voleva pratica e prima o poi sarebbe venuta fuori una bella crostata. 

Da allora ho imparato precisamente questo, che soprattutto per i dolci ci vuole molta pazienza nel prepararli. Adesso che sono un po' più grande continuo a far crostate, e ogni volta imparo qualche trucco nuovo. 

Ecco una ricetta per fare la frolla utilizzando la farina di riso; l'ho trovata qui e mi è molto piaciuta. Premetto che, personalmente, l'ho trovata abbondante come dosi! Infatti son riuscito a fare due crostate, seppur di diverse dimensioni. Ve la condivido volentieri. Mia è la marmellata di limoni usata per farcire la crostata rettangolare; per quella rotonda ho invece usato una marmellata di more fatta da mia mamma.

(Non ho ancora imparato a fare delle strisce decenti ma spero mi perdonerete :-))

Ingredienti:

300g farina di riso
100g fecola di patate
50g amido di mais
8g di xantano
2 uova intere
225g di burro
200g di zucchero (io ne ho usati 180)
1 pizzico di sale
1 scorza di limone grattugiata 



Per la marmellata di limoni ho invece utilizzato 3 limoni grossi non trattati, da cui ho ricavato alla fine 300g di polpa, 150g di zucchero e una mela piccola compresa di buccia. Ho lasciato macerare la polpa di limone una giornata con lo zucchero e poi l'ho fatta andare a fuoco lento con la mela fino a raggiungere la densità desiderata. 








Nessun commento:

Posta un commento